Amazon Ads: tutti i vantaggi della piattaforma

Home / Blog / Amazon Ads: tutti i vantaggi della piattaforma

Amazon Ads: tutti i vantaggi della piattaforma advertising di Amazon

Indice

    Amazon si è spesso dimostrato uno dei metodi più efficaci per le aziende con uno store online di raggiungere il proprio pubblico di riferimento. Con oltre 300 milioni di utenti attivi, la pubblicità su Amazon consente alle imprese di ottenere visibilità su una vasta platea di clienti potenziali. Nonostante questo, ad oggi Amazon rimane una scelta quasi di nicchia nel panorama dell’advertising italiano.

    In questo articolo andremo ad analizzare il tipo di offerta della piattaforma e i vantaggi che Amazon offre ai brand rispetto al più noto Google Ads.

    dettaglio donna che acquista su amazon

    Amazon: la piattaforma e-commerce più popolare al mondo

    Prima di iniziare a parlare delle varie tipologie di annunci attivabili vale la pena fare una piccola carrellata sulla piattaforma e sugli impressionanti numeri che il colosso statunitense ha fatto nello scorso anno.

    0 milioni
    di clienti in tutto il mondo usa Amazon
    0 miliardi
    di visite alla piattaforma nel 2023
    0%
    di clienti acquista regali durante il Prime Day
    0%
    degli utenti con Prime spende almeno 100€ al mese

    I dati mostrano chiaramente che Amazon è in continua crescita e questo trend non sta cambiando. In questo contesto, ha perfettamente senso per un brand con un e-commerce espandersi anche sulla piattaforma di Amazon per cogliere questa opportunità di mercato.

    Per iniziare a vendere su Amazon, è possibile aprire diversi tipi di profili che si adattano alle diverse esigenze dei venditori:

    Profilo Vendor

    Vendor Central

    Permette ai fornitori di vendere i loro prodotti direttamente ad Amazon, che si occupa poi della rivendita al pubblico e della gestione delle spedizioni.

    Al contrario dei profili Seller, in questo caso il venditore ha meno controllo sulla gestione del prodotto, rinunciando agli strumenti di misurazione ma avendo vantaggi logistici importanti.

    Profilo Seller

    Individual Seller

    Ideale per chi vende un numero limitato di prodotti. Non prevede costi mensili, ma comporta una commissione per ogni vendita effettuata.

    Professional Seller

    Adatto a chi vende volumi maggiori. Prevede un abbonamento mensile e offre accesso a strumenti avanzati di vendita e misurazione.

    FBA (Fullfillment by Amazon)

    Questo servizio consente ai venditori di utilizzare i centri di distribuzione di Amazon per stoccare, imballare e spedire i propri prodotti. È disponibile sia per i profili Seller sia per Vendor, offrendo la possibilità di usufruire dei vantaggi del programma Prime.

    La possibilità di controllo dei dati, imprescindibile per decisioni informate nella creazione delle strategie digitali, fa il modo che molte aziende Vendor scelgano comunque di avere un account Seller autonomo.

    Amazon Ads: tutti i tipi di formati

    Nel contesto di crescita della piattaforma, Amazon ha deciso di permettere ai brand presenti di sponsorizzare i propri prodotti con formati “nativi”, ossia ben integrati nell’interfaccia e con un feel poco “pubblicitario” e meno invadenti, che convivono perfettamente con i risultati organici del feed di prodotti.

    Questi tipi di annunci sono supportati inoltre da un elaborato sistema di targettizzazione basato sul tipo di posizionamento:

    Prodotto

    Formati: tutti

    Consente di utilizzare caratteristiche del prodotto che sono rilevanti per l’articolo pubblicizzato.

    Parola Chiave

    Formati: Brand, Prodotti

    Consente di selezionare parole chiave che scattano con le ricerche degli utenti, mostrando prodotti correlati.

    Audience

    Formati: Display

    Permette di raggiungere specifici utenti in base al loro comportamento di acquisto, andando ad ingaggiare con il Remarketing chi ha interagito nelle campagne precedenti.

    Gli annunci su Amazon Ads vengono pagati principalmente attraverso un modello di costo per clic (CPC). Questo significa che paghi solo quando un cliente fa effettivamente clic sul tuo annuncio.

    Sponsored Brand

    Uno dei formati più utili per farsi conoscere, permette di mostrare la propria azienda in cima al feed, garantendo visibilità al brand attraverso varie tipologie di formato.

    Raccolta di prodotti

    Promuovi fino a 3 prodotti e porta traffico al tuo store nello stesso momento.

    Store Spotlight

    Sponsorizza tre sottopagine di uno store per aumentare il traffico a specifiche categorie.

    Video

    Formato che sponsorizza un singolo prodotto attraverso un video in esecuzione automatica.

    Sponsored Products

    Distinguibili dai risultati organici solo per la dicitura “Sponsorizzato”, questi annunci si integrano perfettamente nel feed di Amazon. Sono ideali per promuovere singoli prodotti e aumentare le vendite.

    Sponsored Display

    L’unico formato pubblicitario di Amazon che permette di sponsorizzare i propri prodotti lungo tutto il percorso di ricerca dell’utente. Questi annunci possono apparire nell’homepage di Amazon, nelle pagine dei risultati di ricerca, nelle pagine di dettaglio prodotto e su siti web e app parte dell’inventory di Amazon, come Twitch e IMBb.

    È possibile accompagnare la scheda prodotto con video, targettizzando prodotti specifici o segmenti di pubblico affini.

    Amazon DSP

    Amazon offre la piattaforma DSP (Demand Side Platform) per il Programmatic Advertising, permettendo agli inserzionisti di acquistare annunci display, video e audio per raggiungere specifici segmenti di pubblico, sia all’interno che all’esterno di Amazon. La DSP include sia siti di proprietà Amazon come IMDb e Twitch, sia siti terzi con cui Amazon ha relazioni dirette.

    Attualmente, l’accesso alla piattaforma DSP è aperto a tutti gli inserzionisti, ma vi è un investimento minimo richiesto che varia da paese a paese (a differenza degli altri formati). In Italia è necessario un investimento minimo di 25.000€ per poter accedere ai servizi offerti da Amazon DSP, rendendo questo genere di attivazioni meno abbordabili.

    Amazon Ads vs Google Ads: quale scegliere?

    Abbiamo visto come funzionano i vari tipi di profilo venditore e di ads attivabili sulla piattaforma, ma una domanda sorge spontanea: perché dovrei scegliere di fare campagne su Amazon e non andare direttamente su Google?

    Ponendo comunque che Google ha innegabili vantaggi e la strategia ideale per un brand sarebbe la copertura di entrambe le piattaforme, ci sono casi in cui la scelta tra i due è necessaria. Andiamo quindi a considerare i vantaggi di Amazon rispetto a Google nel contesto di un business con un e-commerce.

    Alta Intenzione d’Acquisto

    Amazon

    Gli utenti che navigano su Amazon sono generalmente pronti a fare acquisti. Accedono infatti alla piattaforma con un’intenzione d’acquisto ben definita, cercando specifici prodotti da comprare.

    Google

    Gli utenti di Google possono cercare informazioni, fare confronti o semplicemente esplorare. La loro intenzione d’acquisto non è sempre immediata, il che può tradursi in tassi di conversione inferiori rispetto ad Amazon.

    Targeting preciso e rilevante

    Amazon

    La piattaforma offre opzioni di targeting molto avanzate, basate su comportamenti di acquisto, categorie di prodotto e parole chiave specifiche.

    Google

    Nonostante le soluzioni di targeting basate su parole chiave, dati demografici e interessi, il comportamento specifico di acquisto non è sempre ben definito. Di conseguenza, il targeting potrebbe non essere altrettanto preciso.

    Annunci “nativi”

    Amazon

    Gli annunci appariranno direttamente sulla piattaforma di Amazon, dove gli utenti sono già in cerca di prodotti da acquistare. Questo contesto riduce la frizione nel processo di acquisto e rende gli annunci più efficaci.

    Google

    Gli annunci possono apparire in una varietà di contesti di ricerca e navigazione, che potrebbero non sempre essere strettamente legati all’acquisto, il che può ridurre l’efficacia degli annunci.

    Fiducia del Cliente

    Amazon

    Amazon gode di una grande reputazione tra gli utenti grazie alla sua reputazione per spedizioni rapide e affidabili e per un eccellente servizio clienti. La dicitura “Venduto e spedito da Amazon” può aumentare questa fiducia.

    Google

    La fiducia dipende molto dal sito web del venditore. Gli utenti devono fidarsi del singolo e-commerce, il che potrebbe non sempre essere garantito.

    Servizi di Logistica Come FBA

    Amazon

    Usufruire del servizio Fulfillment by Amazon (FBA) offre ulteriori vantaggi come la spedizione rapida tramite Amazon Prime, che può rendere i tuoi prodotti più attraenti per i clienti.

    Google

    Google non offre un servizio logistico integrato, ma la logistica è totalmente gestita dal venditore, aumentando costo e complessità.

    Feedback e Recensioni

    Amazon

    Le recensioni dei prodotti sono facilmente accessibili e visibili, contribuendo a costruire la reputazione del prodotto e influenzando positivamente le decisioni di acquisto dei clienti.

    Google

    Sebbene ci siano recensioni, esse potrebbero non avere la stessa rilevanza o visibilità immediata come su Amazon.

    Per tirare le somme, questo forte orientamento allo shopping, combinato con soluzioni di targeting avanzate e un’integrazione logistica ottimale, rende Amazon Ads particolarmente efficace per le aziende con disponibilità di budget medio-bassa che vogliano massimizzare le vendite e raggiungere direttamente i clienti pronti all’acquisto.

    I nostri servizi Amazon Ads

    Noi di Shibumi Agency siamo sempre in prima linea per la promozione dei brand online, e questo vale anche per i business e-commerce. Come consulenti Amazon Ads possiamo aiutarti con:

    • Audit del profilo Amazon e strategia
    • Creazione e ottimizzazione dello Store e delle Schede prodotto in linea con il brand
    • Creazione e monitoraggio di campagne sponsorizzate, con reportistica avanzata

    Continua a leggere

    Potrebbe piacerti anche

    Web Design

    Guida completa ai CMS per la gestione dei siti web

    E-commerce, Web Design

    I rischi dei siti web troppo economici